Manipolazione Euribor – Decisione della commissione – Prova legale e privilegiata – Azione esperibile anche nei confronti degli istituti non autori della violazione – Nullità della clausola  relativa agli interessi – Ricalcolo al tasso legale. Tribunale di Chieti, sentenza  n. 216 del 24 marzo 2020.

Manipolazione Euribor – Decisione della commissione – Prova legale e privilegiata – Azione esperibile anche nei confronti degli istituti non autori della violazione – Nullità della clausola relativa agli interessi – Ricalcolo al tasso legale. Tribunale di Chieti, sentenza n. 216 del 24 marzo 2020.

Commento a cura dell’ avv. Simona Magazzeno del foro di Salerno. Ancora una volta, il Tribunale di Chieti, nella persona del Giudice dott. Gianluca Falco, ha ritenuto che, per il periodo dal 29.09.2005 al 30.05.2008, la clausola contrattuale di determinazione degli interessi ancorata all’ indice Euribor deve essere dichiarata nulla per violazione della normativa antitrust...

Nullità assoluta: le clausole conformi al modello ABI sono nulle anche per i contratti fideiussori conclusi prima del 2005. Tribunale di Imperia, Sentenza del 14 maggio 2020.

Nullità assoluta: le clausole conformi al modello ABI sono nulle anche per i contratti fideiussori conclusi prima del 2005. Tribunale di Imperia, Sentenza del 14 maggio 2020.

Segnalazione a cura dell’avv. Mattia Passarella del foro di Salerno. Le clausole contrattuali contenute in fideiussioni prestate a garanzia delle operazioni bancarie, conformi allo schema di contratto predisposto dall’ABI, in quanto riproduttive nella sostanza delle clausole 2/8/9 dello schema ABI, sono nulle in quanto applicazione di intese illecite vietate dalla normativa antitrust, e ciò indipendentemente...

Il piano di ammortamento c.d. “alla francese”, stilato in regime di capitalizzazione composto, è illegittimo. Tribunale di Lucca, sentenza n. 476 del 10 giugno 2020.

Il piano di ammortamento c.d. “alla francese”, stilato in regime di capitalizzazione composto, è illegittimo. Tribunale di Lucca, sentenza n. 476 del 10 giugno 2020.

La sentenza del Tribunale di Lucca n. 476 del 10.06.2020 va segnalata per il fatto di affermare, in modo non equivocabile e, dunque, molto diretto e razionale, che in mancanza di specifiche previsioni contrattuali, non si può “ricostruire in modo univoco quale fosse il metodo di calcolo dell’ammortamento” e che in siffatti casi il metodo...

Mediazione: Conciliaconsumatori S.r.L apre anche a Napoli con l’Avv. Monica Mandico

Mediazione: Conciliaconsumatori S.r.L apre anche a Napoli con l’Avv. Monica Mandico

Il brand Conciliaconsumatori S.r.L arriva a Napoli: nella nuova sede di Via dell’Epomei, 81 l’Avv. Monica Mandico e i suoi collaboratori accoglieranno utenti ed avvocati per svolgere un’attività di mediazione civile e commerciale. Ma non solo, Conciliaconsumatori S.r.L. è stata infatti ormai autorizzata da AGCOM e ARERA alla gestione della procedura ADR e potranno pertanto...

Fideiussione – Violazione della normativa Antitrust – Provvedimento Banca D’Italia n. 55/2005 – Conoscenza da parte del giudice – Fatto notorio -Nullità totale del contratto. Tribunale di Imperia, Sentenza n. 238 del 14 maggio 2020.

Fideiussione – Violazione della normativa Antitrust – Provvedimento Banca D’Italia n. 55/2005 – Conoscenza da parte del giudice – Fatto notorio -Nullità totale del contratto. Tribunale di Imperia, Sentenza n. 238 del 14 maggio 2020.

Segnalazione a cura dell’avv. Mattia Passarella del foro di Salerno. Per le fideiussioni rilasciate nel periodo coperto dall’accertamento della Banca D’Italia n. 55/2005, non può eccepirsi, in fase di opposizione, che il Giudice sia privo della “prova” della nullità, posto che detto provvedimento n. 55/2005 deve ritenersi oramai “fatto notorio”. Le clausole contrattuali contenute in...

La fideiussione è totalmente nulla, non ci sono dubbi. Corte di Appello di Bari, sentenza n. 730/2020 del 12 maggio 2020.

La fideiussione è totalmente nulla, non ci sono dubbi. Corte di Appello di Bari, sentenza n. 730/2020 del 12 maggio 2020.

Segnalazione a cura dell’avv. Antonella Capaccio del foro di Salerno. La Corte d’Appello di Bari, con la decisione in commento, ha voluto dare continuità all’orientamento dell’ABF di Milano 4 luglo 2019 e dei seguenti arresti : 21 marzo 2018 (sent. n. 526), del 15 gennaio 2020 (sent. n. 45) e del 4 marzo 2020 (sent....

Il regime di capitalizzazione deve essere dichiarato nei contratti di finanziamento. Tribunale di Napoli, sentenza n. 4102 del 16 Giugno 2020.

Il regime di capitalizzazione deve essere dichiarato nei contratti di finanziamento. Tribunale di Napoli, sentenza n. 4102 del 16 Giugno 2020.

Segnalazione a cura dell’avv. Mario Manzo del foro di Salerno. Il piano di ammortamento del contratto oggetto di contenzioso, e quindi di locazione finanziaria è stato determinato applicando “il regime composto degli interessi”, non pattuito tra le parti. Ciò significa che il piano di ammortamento va rideterminato applicando la capitalizzazione semplice degli interessi, in conformità...

Regime di capitalizzazione composto – produzione celata di maggiori interessi – violazione della trasparenza bancaria e degli obblighi informativi. Tribunale di Roma, sentenza n. 6897 del 05 maggio 2020.

Regime di capitalizzazione composto – produzione celata di maggiori interessi – violazione della trasparenza bancaria e degli obblighi informativi. Tribunale di Roma, sentenza n. 6897 del 05 maggio 2020.

Segnalazione a cura dell’avv. Simona Magazzeno del foro di Salerno. Con la sentenza in commento, il Tribunale di Roma, pur negando la presenza di anatocismo nel piano di ammortamento alla francese (con riconoscimento, tuttavia, di un anatocismo di tipo “finanziario”), offre importanti spunti di riflessione sul piano della trasparenza e degli obblighi informativi cui il...

Il tasso d’interesse e ogni altro prezzo e condizione praticati, devono essere chiari in base ad elementi obiettivamente individuabili. Cassazione civile, Sentenza del 17 aprile 2020, n. 7896

Il tasso d’interesse e ogni altro prezzo e condizione praticati, devono essere chiari in base ad elementi obiettivamente individuabili. Cassazione civile, Sentenza del 17 aprile 2020, n. 7896

La Cassazione civile con la sentenza in commento ha ribadito che, in ordine alla convenzione relativa agli interessi ultralegali,  l’accordo avente ad oggetto tale tipo di interessi soddisfa la condizione posta dall’art. 1284, comma 3, cod. civ. allorché, pur non recando l’indicazione in cifra del tasso di interesse, contenga il richiamo a criteri prestabiliti ed elementi...

Tribunale di Nocera Inferiore, Ord.  del 21 aprile 2020. Manipolazione dell’Euribor- nullità del tasso – ammissione CTU tecnico contabile – ricalcolo degli interessi ex art. 117 TUB.

Tribunale di Nocera Inferiore, Ord. del 21 aprile 2020. Manipolazione dell’Euribor- nullità del tasso – ammissione CTU tecnico contabile – ricalcolo degli interessi ex art. 117 TUB.

Il Tribunale di Nocera Inferiore, in un giudizio patrocinato dagli Avv.ti Manzo Mario e Simona Magazzeno, recependo la decisione della Commissione Europea del 2013 che ha sanzionato  noti istituti di credito per aver alterato il procedimento di determinazione  dell’Euribor con riferimento al periodo  29 settembre 2005 e 31 maggio 2008 , ha ammesso CTU tecnico...