Divergenza TAEG – Inclusione della polizza assicurativa facoltativa – Revoca del decreto ingiuntivo – Ricalcolo degli interessi. Tribunale di Torino, sent. del 21 gennaio 2021.

AVV. SIMONA MAGAZZENO
Avvocato redazione ExparteDebitoris
AVV. SIMONA MAGAZZENO
Divergenza TAEG – Inclusione della polizza assicurativa facoltativa – Revoca del decreto ingiuntivo – Ricalcolo degli interessi. Tribunale di Torino, sent. del 21 gennaio 2021.

Ancora una volta  una pronuncia che ribadisce l’inclusione della polizza assicurativa nel calcolo del Taeg anche se definita contrattualmente “facoltativa”. A statuire il principio in  commento è stato il Tribunale di Torino che, riscontrata la divergenza, in un contratto di prestito personale, tra Taeg pattuito e quello applicato al rapporto (per mancata inclusione dell’onere assicurativo), ha revocato il decreto ingiuntivo e disposto uno storno, a titolo di interessi,  di € 14.500,00 in virtù dell’applicazione del tasso sostitutivo ex art 125 bis tub.

Ad avviso del Tribunale la polizza assicurativa anche se definita formalmente come facoltativa va inclusa nel calcolo del Taeg qualora vi sia connessione tra contratto di finanziamento e il contratto assicurativo e, dunque, qualora quest’ultimo sia stato previsto a copertura del credito ed i contratti risultino avere pari durata e  pari data di stipula. In tal caso il servizio accessorio deve ritenersi a tutti gli effetti obbligatorio, al di là del dato meramente formale e, dunque,  inserito nel calcolo della misura del Taeg.

AVV. SIMONA MAGAZZENO
Avvocato redazione ExparteDebitoris
AVV. SIMONA MAGAZZENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *