Finanziabilità del credito non superiore all’80% del valore dell’immobile. Corte di Cassazione, Sentenza n. 12111 dell’08 Maggio 2019

AVV. ROSITA MAGAZZENO
Avvocato - Legale ExparteDebitoris
AVV. ROSITA MAGAZZENO
Finanziabilità del credito non superiore all’80% del valore dell’immobile. Corte di Cassazione, Sentenza  n. 12111 dell’08 Maggio 2019

Numero Sentenza 12111 Anno Sentenza 2019 Data Sentenza 08/05/2019

Segnalazione a cura dell’avv. Rosita Magazzeno del Foro di Salerno.
La Corte di Cassazione con la recentissima sentenza dell’ 08.05.2019 n. 12111 e’ tornata sull’annosa questione del “limite di finanziabilita’” ex art. 38 del TUB ribadendo ancora una volta il principio secondo cui: “ L’ammontare massimo del finanziamento di credito fondiario non puo’ essere superiore all’80% del valore dell’immobile oggetto di compravendita, cio’ in ottemperanza alle disposizione relative al limite massimo di finanziabilita’ ex art. 38 TUB nonché dalle regole rigide poste dalla Banca d’Italia agli istituti bancari, regole la cui violazione sarebbe lesiva degli interessi  non solo dei debitori ma degli stessi istituti di credito, tenuti a garantire il capitale dato a prestito”.

Allegato: Apri l'allegato

AVV. ROSITA MAGAZZENO
Avvocato - Legale ExparteDebitoris
AVV. ROSITA MAGAZZENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *