L’annoso problema degli interessi moratori: indicazioni pratiche alla luce della Giurisprudenza più recente. Napoli – 23 Febbraio 2019, ore 13:00.

L’annoso problema degli interessi moratori: indicazioni pratiche alla luce della Giurisprudenza più recente. Napoli – 23 Febbraio 2019, ore 13:00.

Data evento 23/02/2019 Luogo evento UNAHOTELS- PIAZZA GARIBALDI N. 9/10 - NAPOLI

Si terrà a Napoli presso l’ Unahotels – Piazza Garibaldi n. 9/10 – il 23 febbraio 2019 alle ore 13:00, il seminario con il tema “L’annoso problema degli interessi moratori: indicazioni pratiche alla luce della più recente giurisprudenza”.

Il seminario approfondirà il tema della rilevanza degli interessi moratori nelle controversie bancarie in ambito civile e penale.

In merito agli interessi moratori e in particolare riguardo alla loro rilevanza per il calcolo dell’usurarietà dei rapporti bancari esistono orientamenti contrastanti e diverse sentenze che si esprimono in maniera contraddittoria le une con le altre.

Ultimamente diverse sentenze della Cassazione, sia nella sezione Civile che nella sezione Penale si sono espresse dichiarando la necessità di includere gli interessi moratori nel calcolo del TEG.

La novità più interessante in merito a questo argomento, è rappresentata dalla sentenza n. 27442 del 30/10/2018 della III sez. Civ. della Cassazione.

Durante questo seminario l’Avv. F. Roli approfondirà questa e altre sentenze sul tema degli interessi moratori nelle controversie bancarie in ambito civile e penale, aiutandoti a fare chiarezza tra i diversi orientamenti dottrinali e ad elaborare la strategia processuale più corretta.

ARGOMENTI DEL SEMINARIO

INTERESSI MORATORI IN AMBITO CIVILE:

Costo totale del credito;
L’artifizio del principio di “omogeneità” tra TEGM e tasso soglia;
Le “fantomatiche” maggiorazioni del 2,1%;
La giurisprudenza della Corte Costituzionale e della Cassazione Civile  (In particolare dell’ordinanza n. 27442 del 30/10/2018 e la decisione delle Sezioni Unite n. 24675/2017);
I decreti del MEF e le “rilevazioni statistiche”: sono conformi alla legge 108/96 e alla giurisprudenza di legittimità?.

INTERESSI MORATORI IN AMBITO PENALE:

Le questioni civili;
La normativa primaria e secondaria;
L’elemento psicologico del reato;
Il parallelismo con le “CMS-soglia ed il margine”;
I “preziosismi dogmatici” adottati per svuotare di contenuto la normativa penale (Cass. Pen. 26100/2012 e 28928/2014.

RELATORE: Avv. Francesco Roli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *