NULLITA’ TOTALE FIDEIUSSIONE OMNIBUS. Tribunale di Siena, Sentenza del 14 Maggio 2019.

AVV. ANTONELLA CAPACCIO
Avvocato redazione ExparteDebitoris
AVV. ANTONELLA CAPACCIO
NULLITA’ TOTALE FIDEIUSSIONE OMNIBUS. Tribunale di Siena, Sentenza del 14 Maggio 2019.

Segnalazione a cura dell’avv. Francesco Roli.

Commentata dall’avv. Antonella Capaccio.

Ancora una pronuncia in tema di fideiussione omnibus! Con la sentenza in commento il Tribunale di Siena interviene in materia di fideiussioni bancarie, confermandone la NULLITA’ TOTALE, per due ordini di ragioni:

1) Violazione della normativa anticoncorrenziale di cui all’art. 2 Legge 287/90, che sanziona con la nullità ogni intesa restrittiva della concorrenza;

2) Per violazione di norme imperative ex art. 1418 c.c., in quanto contrarie alle norme di ordine pubblico contenute nel trattato sul funzionamento dell’U.E.; norme che operano ipso iure a prescindere da un provvedimento di accertamento dell’infrazione da parte del Giudice nazionale.

La pronuncia suscita particolare interesse in quanto il Giudice toscano statuisce la NULLITA’ ASSOLUTA della fideiussione, trattandosi di nullità di protezione, che colpisce l’intero contratto e non solo le clausole incriminate.

Allegato: Apri l'allegato

AVV. ANTONELLA CAPACCIO
Avvocato redazione ExparteDebitoris
AVV. ANTONELLA CAPACCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *