Nullo il mutuo che supera il limite di finanziabilità. Suprema Corte di Cassazione, sez. I civile, Sentenza n. 1193 del 21 Gennaio

AVV. ROSITA MAGAZZENO
Avvocato - Legale ExparteDebitoris
AVV. ROSITA MAGAZZENO
Nullo il mutuo che supera il limite di finanziabilità. Suprema Corte di Cassazione, sez. I civile, Sentenza n. 1193 del 21 Gennaio

Numero Sentenza 1193 Anno Sentenza 2020 Data Sentenza 21/01/2020

Segnalazione e commento Commento a cura dell’avv. Rosita Magazzeno del foro di Salerno.

Con la sentenza 21 gennaio 2020 n. 1193 la Suprema Corte di Cassazione, sez I civile, torna a pronunciarsi in materia di superamento del limite di finanziabilità del mutuo fondiario .

“Il limite di finanziabilità ex art. 38, secondo comma TUB, è elemento essenziale del contenuto del contratto ed il suo mancato rispetto determina la nullità del contratto stesso, costituendo un limite inderogabile all’autonomia privata in ragione della natura pubblica dell’interesse tutelato, volto a regolare il quantum della prestazione creditizia al fine di favorire la mobilizzazione della proprietà immobiliare e agevolare a sostenere l’attività di impresa”.

 

 

AVV. ROSITA MAGAZZENO
Avvocato - Legale ExparteDebitoris
AVV. ROSITA MAGAZZENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *