Reclamo ex art. 669 terdecies c.p.c. per illegittima segnalazione in centrale rischi – Fumus boni iuris e Periculum in mora sussistenti – Cessazione della materia del contendere per intervenuta rettifica dei dati in pendenza di giudizio – Condanna della società cessionaria del credito alle spese di giudizio. Tribunale di Napoli, Ordin. del 28.09.2021.

Reclamo ex art. 669 terdecies c.p.c. per illegittima segnalazione in centrale rischi – Fumus boni iuris e Periculum in mora sussistenti – Cessazione della materia del contendere per intervenuta rettifica dei dati in pendenza di giudizio – Condanna della società cessionaria del credito alle spese di giudizio. Tribunale di Napoli, Ordin. del 28.09.2021.

Segnalazione a cura dell’avv. Federico Pedonese del Foro di Lucca. Con l’Ordinanza in commento, Il Tribunale di Napoli, in sede di reclamo cautelare, dopo aver dichiarato cessata la materia del contendere dal momento che la società reclamata aveva in pendenza del reclamo rettificato i dati presenti all’interno della Centrale Rischi della Banca d’Italia, ha condannato...

Sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo rappresentato da due mutui fondiari per superamento del limite di finanziabilità ex art. 38, 2 comma TUB. Tribunale di Lucca, Ordin. del 12.01.2022.

Sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo rappresentato da due mutui fondiari per superamento del limite di finanziabilità ex art. 38, 2 comma TUB. Tribunale di Lucca, Ordin. del 12.01.2022.

Segnalazione a cura dell’avv. Federico Pedonese del foro di Lucca. Con la suddetta ordinanza, il Tribunale di Lucca, in un giudizio di opposizione all’atto di precetto con istanza di sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo, fondato su due mutui fondiari stipulati nell’anno 2002 e 2004 con l’allora Banca titolare del credito portante la somma complessiva di...

Indeterminatezza tasso di  interesse – Costo occulto – Applicazione tassi BOT ex art. 117 TUB, 7° comma.

Indeterminatezza tasso di interesse – Costo occulto – Applicazione tassi BOT ex art. 117 TUB, 7° comma.

Con questa interessante pronuncia anche il Tribunale di Nola si è espresso sul piano di ammortamento alla francese, evidenziando le criticità che esso comporta ed il costo occulto che esso determina a carico del cliente. Invero, “rappresentando il piano di ammortamento una mera predeterminazione dell’imputazione dei pagamenti, il tasso di interessi corrispettivo previsto in contratto...

Fideiussione nei contratti bancari e foro del consumatore. Corte di Cassazione, sent. n. 34515 del 16.11.2021.

Fideiussione nei contratti bancari e foro del consumatore. Corte di Cassazione, sent. n. 34515 del 16.11.2021.

Con la recentissima sentenza n. 34515 del 16.11.2021 la Suprema Corte ha affrontato la questione della possibilità o meno di qualificare come consumatore il soggetto che riveste la posizione di fideiussore nei contratti bancari, ai fini della determinazione del foro competente. La fattispecie sottoposta all’esame degli Ermellini aveva ad oggetto un contratto di mutuo finalizzato...

Mancata indicazione del regime di capitalizzazione composto – Violazione dell’art. 821 c.c. Tribunale di Bari, Ordin. del 04.11.2021.

Mancata indicazione del regime di capitalizzazione composto – Violazione dell’art. 821 c.c. Tribunale di Bari, Ordin. del 04.11.2021.

Il Tribunale di Bari con ordinanza del 04.11.2021 ammette l’indagine peritale sull’ammortamento alla francese con rata costante (c.d. alla francese) per verificare se sia stato sviluppato in regime composto (in luogo di quello semplice, art. 821 co. 3, cod. civ.) e se ciò sia stato esplicitato in contratto. Tale decisione è il frutto della domanda...

Nullità delle fideiussioni omnibus anche ante 2005. Tribunale di Milano, sent. n. 8610 del 22.10.2021.

Nullità delle fideiussioni omnibus anche ante 2005. Tribunale di Milano, sent. n. 8610 del 22.10.2021.

Con sentenza n. 8610 del 22.10.2021, il Tribunale di Milano ha dichiarato la nullità parziale di una fideiussione omnibus del 2007 per violazione della normativa Antitrust, siccome conforme allo schema ABI sanzionato dalla Banca D’Italia con provvedimento n. 55/2005. Interessante il passaggio della sentenza ove il Giudice precisa che la rilevanza di tale accertamento ha...

Obbligo della banca di consegnare al correntista copia della documentazione contrattuale e contabile relativa a rapporti di conto corrente. Tribunale di Reggio Emilia, D.I. del 08/10/2021.

Obbligo della banca di consegnare al correntista copia della documentazione contrattuale e contabile relativa a rapporti di conto corrente. Tribunale di Reggio Emilia, D.I. del 08/10/2021.

Il Tribunale di Reggio Emilia ha ingiunto alla banca di consegnare al correntista tutta la documentazione contrattuale e contabile (estratti conto) relativa a due rapporti di conto corrente accesi ante 2000, confermando, seppur indirettamente, che detta consegna non è soggetta ad alcuna limitazione decennale. Nella fattispecie in esame, il ricorso per decreto ingiuntivo si è...

Consegna contratti bancari – Nessun obbligo di motivazione – artt. 119 e 117 Tub – Buona fede e correttezza contrattuale. Trib. di Pistoia, sent. del 14/09/2021.

Consegna contratti bancari – Nessun obbligo di motivazione – artt. 119 e 117 Tub – Buona fede e correttezza contrattuale. Trib. di Pistoia, sent. del 14/09/2021.

L’obbligo di consegna dei contratti bancari gravante sugli istituti di credito discende, ancor prima che dall’art 119 Tub, dal dovere generale di  correttezza e buona fede contrattuale che impone, a ciascuno dei contraenti, di tutelare gli interessi dell’altra parte. Peraltro, lo stesso art 117 Tub impone la consegna del contratto al cliente il quale ha...

Nei giudizi introdotti con decreto ingiuntivo, l’onere di promuovere la procedura di mediazione è a carico della parte opposta. Corte di Cassazione S.U., sent. n. 19596 del 18/09/2020.

Nei giudizi introdotti con decreto ingiuntivo, l’onere di promuovere la procedura di mediazione è a carico della parte opposta. Corte di Cassazione S.U., sent. n. 19596 del 18/09/2020.

Nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo, l’onere di promuovere la procedura di mediazione è a carico di parte opposta come da S.U. della Suprema Corte n. 19596/2020. Ai fini dell’avveramento della condizione di procedibilità è necessaria la partecipazione non solo del procuratore delegato ma anche quella della parte alla mediazione. La mancata presenza effettiva...

Ammortamento alla francese e capitalizzazione composta – Illegittimità – Applicazione tassi BOT. Tribunale di Terni, Ordin. dell’ 08/09/2021.

Ammortamento alla francese e capitalizzazione composta – Illegittimità – Applicazione tassi BOT. Tribunale di Terni, Ordin. dell’ 08/09/2021.

L’Ordinanza in commento assume una valenza significativa, inserendosi nel solco di una giurisprudenza che si sta consolidando sul cd. piano di ammortamento alla francese. Invero, anche il giudice umbro ha nominato il consulente tecnico, affidandogli il compito di verificare se al contratto in questione sia stato applicato il suddetto piano di ammortamento e se gli...