Anche il garante – consumatore è legittimato a richiedere la documentazione bancaria e può farlo anche in pendenza di altro giudizio riguardante il medesimo contratto. Tribunale di Avellino, Sent. del 03.05.2022.

Anche il garante – consumatore è legittimato a richiedere la documentazione bancaria e può farlo anche in pendenza di altro giudizio riguardante il medesimo contratto. Tribunale di Avellino, Sent. del 03.05.2022.

La sentenza in commento richiama alcuni spunti giuridici che vanno ricordati: il garante riveste la qualifica di consumatore e, di conseguenza la applicabilità della disciplina consumeristica, anche se ha rapporti di parentela con il l.r.p.t. della Azienda garantita. Sulla scorta di tale veste può richiedere decreto ingiuntivo per ottenere la consegna della documentazione per le...

Conto corrente – Nuovo anatocismo a seguito di Cass. n. 4321/2022. Tribunale di Brindisi, Ord. del 19/04/2022.

Conto corrente – Nuovo anatocismo a seguito di Cass. n. 4321/2022. Tribunale di Brindisi, Ord. del 19/04/2022.

Una recentissima ordinanza del Giudice Dott. Stefano Marzo del Tribunale di Brindisi ha prodotto una corretta e primissima applicazione dei principi rassegnati dal recentissimo arresto di Cass. n. 4321/2022 in tema di anatocismo nei rapporti di c/c post Delibera Cicr del 9/2/2000, laddove il TAN ed il TAE del c.d. tasso creditore coincidono o sono...

FIDEIUSSIONE SPECIFICA – Sospesa la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo. Tribunale di Spoleto, Ord. del 22.02.2022

FIDEIUSSIONE SPECIFICA – Sospesa la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo. Tribunale di Spoleto, Ord. del 22.02.2022

Con il recentissimo provvedimento in oggetto, il Tribunale Spoletino ha sospeso la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo emesso nei confronti di un fideiussore, ritenendo sussistenti “i gravi motivi per la sospensione, posto che, sebbene la fideiussione depositata in atti dall’opposta sia una fideiussione specifica, è incerta l’applicazione anche della fideiussione specifica dei principi di recenti...

ANATOCISMO: se TAN e TAE coincidono, la clausola è nulla. Corte di Cassazione, Ord. n. 4321 del 10.02.2022.

ANATOCISMO: se TAN e TAE coincidono, la clausola è nulla. Corte di Cassazione, Ord. n. 4321 del 10.02.2022.

La previsione, nel contratto di conto corrente stipulato nella vigenza della delibera CICR 9febrraio 2000, di un tasso di interesse creditore annuo nominale (TAN) coincidente con quello effettivo (TAE) non dà ragione della capitalizzazione infrannuale dell’interesse creditore, che è richiesta dall’art. 3 della delibera, e non soddisfa, inoltre la condizione posta dall’art. 6 della delibera...

E’ illegittima la segnalazione in Centrale Rischi in mancanza di istruttoria sulla solvibilità del cliente –  Ammissibilità art. 700 c.p.c. Tribunale di Bari, Ord. del 13.01.2022.

E’ illegittima la segnalazione in Centrale Rischi in mancanza di istruttoria sulla solvibilità del cliente – Ammissibilità art. 700 c.p.c. Tribunale di Bari, Ord. del 13.01.2022.

Segnalazione a cura dell’avv. Filippo Grattagliano del foro di Bari. Il provvedimento reso dal Tribunale di Bari conferma la centralità e residualità del ricorso ex art. 700 c.p.c. in materia di illegittima segnalazione in CR di BdI, non essendo tutelabile con altri strumenti tipici. Altro punto importante dell’ordinanza risiede nel fatto, assi trascurato dal ceto...

Mutuo – Capitalizzazione composta – Ammessa CTU verifica. Tribunale di Napoli, Ord. del 04.02.2022, Dott. Ettore Alinante.

Mutuo – Capitalizzazione composta – Ammessa CTU verifica. Tribunale di Napoli, Ord. del 04.02.2022, Dott. Ettore Alinante.

Nel mutuo in contestazione veniva eccepita e rilevata la indeterminatezza della clausola determinativa degli interessi ex art. 1346 c.c. e, pertanto il Magistrato adito, ha ritenuto di verificare se nel mutuo venisse applicata la capitalizzazione composta senza che fosse stata pattuita tra le parti ed in caso affermativo ricalcolare il mutuo applicando i tassi sostitutivi...

Tasso di leasing – Indeterminatezza – Violazione dell’art. 117 TUB. Tribunale di Roma, Ordin. del 22.10.2021.

Tasso di leasing – Indeterminatezza – Violazione dell’art. 117 TUB. Tribunale di Roma, Ordin. del 22.10.2021.

Con questa interessante ordinanza, il Tribunale di Roma in data 22.10.2021, nell’ambito di una controversia avente ad oggetto un contratto di leasing immobiliare, ha ritenuto rilevante e ammissibile lo svolgimento di una consulenza tecnica d’ufficio, volta a verificare le contestazioni sollevate in relazione all’errata indicazione, da parte della Banca concedente, del tasso di leasing e...

Contestazione della misura degli interessi corrispettivi nel giudizio di opposizione all’esecuzione iniziata sulla base di un titolo stragiudiziale. Corte di Cassazione, Sent. n. 34812 del 17.11.2021.

Contestazione della misura degli interessi corrispettivi nel giudizio di opposizione all’esecuzione iniziata sulla base di un titolo stragiudiziale. Corte di Cassazione, Sent. n. 34812 del 17.11.2021.

Nel giudizio di opposizione all’esecuzione iniziata sulla base di un titolo stragiudiziale, quando l’opponente contesti la misura degli interessi corrispettivi pretesi dal creditore, spetta a quest’ultimo provare sia l’esistenza del relativo patto, sia la correttezza e la legittimità del criterio con cui gli interessi sono stati conteggiati.